Whatsapp ha un Catalogo tutto suo

Da quando Facebook ha acquistato WhatsApp, ha sempre cercato di ricavarne profitti in qualche modo; dopo aver abbandonato l’idea di rendere l’applicazione a pagamento, ha iniziato a pensare alle pubblicità all’interno dell’app; questa scelta però sarebbe sembrata troppo invasiva per gli utenti, in quanto WhatsApp viene considerato un luogo molto personale.

Una buona idea è stata quella di puntare sui business, e non sui privati; per questo motivo è stata lanciata l’applicazione WhatsApp Business, con la quale i proprietari delle attività possono rispondere in maniera più diretta ai propri clienti, direttamente in una chat dedicata.

Per ora non si hanno ancora tantissimi dettagli, ma l’idea di inserire un Market all’interno delle chat Business di WhatsApp, potrebbe essere la soluzione del signor Zuckerberg per monetizzare anche questa piattaforma.

Il 7 Novembre, infatti, sul canale YouTube di WhatsApp, è stato pubblicato un video in cui si annunciava WhatsApp Catalog, una feature che verrà aggiunta a breve in WhatsApp Business, grazie alla quale sarà possibile vendere prodotti direttamente nella chat.

I proprietari avranno quindi la possibilità di creare un proprio catalogo, che gli utenti potranno consultare aprendo la scheda utente della chat.

Inoltre, ci sarà la possibilità di scoprire i dettagli del prodotto direttamente all’interno della chat (attualmente, solo immagine, prezzo e descrizione).

Al momento, sembra che i pagamenti non saranno gestiti direttamente dall’app, ma una volta che il cliente avrà scelto il servizio o prodotto da acquistare potrà essere re-indirizzato direttamente sul proprio sito web, dove la vendita verrà conclusa.

Attualmente non disponibile in Italia, speriamo di vederla presto.